Cucina: Magni Emilio: El pancott e altre delizie
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
Magni

Magni Emilio: El pancott e altre delizie

Prezzo base17,00 €
Prezzo di vendita14,45 €
Sconto-2,55 €

Descrizione veloce

Ricette e storie di un passato che è nella memoria di tanti lombardi. Sul filo del ricordo Emilio Magni, cantore della cultura lombarda e e brianzola, è andato a scovare le ricette perdute come il pancott, zuppa di pane povera e gustosa; la frittada cui lovertis, fatta con i germogli del luppolo; il pan de mej e tante ancora.

Qta:

El pancott e altre delizie
Storie e ricette perdute della tradizione brianzola e lombarda
Emilio Magni

Pagine: 184 + inserto 1/8
Codice: 17287
EAN: 9788842558163
Collana: Golosia


Storie di antichi «mangiari», ricette perdute e ritrovate, storie balorde e d’amore, piccole e grandi avventure sono gli ingredienti di questo libro che parla al cuore di ogni brianzolo, di ieri e di oggi.

Quella delle antiche cascine della Brianza era una cucina moderata, assai parsimoniosa, forse un po’ taccagna, attenta a tra via nagött, tutto serviva alle resgiure, le padrone della casa, per preparare una pietanza gustosa. Ci voleva solo tanta fantasia. I nomi dei piatti, che pochi oggi ricordano, erano il dizionario materiale della cultura contadina: el pancott, pane raffermo ammollato nell’acqua e cotto con un po’ di formaggio, la frittata con i lovertis, i germogli del luppolo disponibili in quantità nei campi, le torte con i nomi di santi che si cucinavano solo in certe ricorrenze, i gôbb, pesci così poveri da valere meno della monetina coniata nel Cinquecento da un duca gobbo, il michén de Bager, panino Dop ante litteram, il pan de mej, fatto con la farina di miglio da non confondere con il pan mejn aromatizzato con fiori di sambuco.


L'autore
Emilio Magni, giornalista professionista, è stato redattore a «La Provincia di Como» e a «Il Giorno». Appassionato della sua terra, la Brianza, ma anche di viaggi in terre lontane, ha scritto numerosi saggi sulle tradizioni popolari brianzole e un reportage sul traffico internazionale di droga nel Sud-Est asiatico. Con Mursia ha pubblicato Il dialetto dei mestieri perduti (2007), Ciumbia che bèla tusa (2008), Storie di paese (2009), A Milàn i moròn fan l’uga (2011), Richén, principe della zolla (2012) e Il malnatt (2016).




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.