Saggi Filosofici: Masullo A.: Piccolo teatro filosofico
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
71LRf4R6jOL

Masullo A.: Piccolo teatro filosofico

Prezzo base14,00 €
Prezzo di vendita11,90 €
Sconto-2,10 €

Descrizione veloce

Quattro dialoghi filosofici immaginati fra personaggi storici appartenenti anche a secoli diversi, per indagare su tematiche fondamentali del pensiero umano, attraverso un gioco di domande e risposte che è l’essenza della filosofia.

Qta:

Piccolo teatro filosofico
Dialoghi su anima, verità, giustizia, tempo

Aldo Masullo

Pagine: 144
Codice: 10747
EAN 9788842551423
Collana: Tracce


Il dialogo è l’essenza del pensiero, la sua vita. Platone chiarisce: «Il pensiero è un ragionamento che l’anima fa con se stessa intorno a ciò che viene esaminando».

Il pensiero è un ininterrotto gioco di domande e di risposte. Ognuno di noi, quando è solo, riesce a pensare perché dialoga con se stesso. Si pone domande, si dà risposte, obietta ad esse, ripropone le domande con le modifiche suggerite dalle obiezioni. Il dialogo tra due, o più, interlocutori è la dialogicità incarnata in una «corrente» di parole sonanti. Perché dunque i problemi estremi del pensiero umano non dovrebbero appunto nella forma del dialogo trovare la naturale sede del proprio essere discussi, insomma pensati?

Il dialogo è la situazione umana in cui irrompe la filosofia. Che senso hanno allora i dialoghi scritti? Essi sono le trascrizioni autentiche del dialogo interiore dell’autore nella sua solitudine, per lo più affollata di fantasticati personaggi come, questa volta, un Benedetto papa e il principe Amleto, Giordano Bruno e un procuratore di Stato, Eraclito e un vecchio orologiaio. In effetti, mostrare il libero esercizio dell’intima dialogicità è un amichevole, provocante invito ad altri a esercitarlo in proprio.


 

L'Autore
Aldo Masullo (Avellino, 1923) è professore emerito di Filosofia morale all’Università di Napoli Federico II. Le varie direzioni epistemologiche ed etiche della sua ricerca convergono in una complessa e originale prospettiva antropologica di segno «fenomenopatico». Motivi centrali ne sono l’intersoggettività, il tempo, la paticità. Tra i suoi molti libri: Struttura soggetto prassi (1962, 1994), Il senso del fondamento (1967, 2008), Fichte: l’intersoggettività e l’originario (1986), Filosofie del soggetto e diritto del senso (1990), Il tempo e la grazia (1995), Paticità e indifferenza (2003), La libertà e le occasioni (2011).

Rassegna stampa:

La Gazzetta di Caserta 18.04.2013

Il Roma 18.04.2013

Il mattino 22. 4. 2013

Avvenire 21.3.2013


Il Giorno 21.3.2013

Libero 21.3.2013

Il mattino 13. 3.2013

Libero 24.2.2103

06.01.2013 Il Mattino

30.12.2012 la Repubblica - Napoli
16.12.2012 Roma

03.12.2012 Corriere dell'Irpinia

Rassegna stampa siti internet:

18.11.2012 LiberoQuotidiano.it
18.11.2012 Agenziaradicale.com

 


 




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.