Milano: Lopez G.-Severgnini S.: Milano in mano
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./Milano_in_mano_5513d0e485adb

Lopez G.-Severgnini S.: Milano in mano

Prezzo base35,00 €
Prezzo di vendita29,75 €
Sconto-5,25 €

Descrizione veloce

La più celebre guida di Milano in una nuova edizione aggiornata agli sviluppi più recenti della città: 14itinerari attraverso 20secoli alla scoperta di monumenti e strade, musei e palazzi sulle tracce dei protagonisti della storia cittadina.

Qta:

Milano in mano
Guido Lopez-Silvestro Severgnini
Nuova edizione aggiornata a cura di Fabio Lopez


Pagine: 664 con inserti a colori e B/N
Codice: 20031
EAN 9788842555506
Collana: Milano in mano


«Milano in mano è guida, ritratto storico, amabile e saporita conversazione, romanzo, potente invito a fare una quantità di bellissime scoperte.» Dino Buzzati

La più celebre guida alla città di Milano, scritta da uno dei massimi esperti di storia meneghina, Guido Lopez, con l’aiuto di Silvestro Severgnini.

Milano in quattordici itinerari e attraverso venti secoli, alla scoperta di monumenti e strade, musei e palazzi, sulle tracce dei suoi protagonisti: Sant’Ambrogio e San Carlo Borromeo, il dominio dei Visconti e degli Sforza, Leonardo e Bramante; i maestri della musica, da Verdi a Toscanini, e i grandi letterati, dal Beccaria al Manzoni; il Novecento dei Futuristi e degli uomini d’industria, da Mattei a Pirelli.

È anche storia politica, dall’Impero al Comune, alle Signorie, attraverso la lunga età delle pestilenze e delle dominazioni straniere fino alle Cinque Giornate, dai bombardamenti all’aprile del ’45, dal Sessantotto a Tangentopoli e al nuovo millennio; storia artistica e culturale, dalle basiliche ambrosiane al Rinascimento e al Barocco, dall’Illuminismo al Liberty, dal melodramma alle regie di Strehler, dalla Triennale a Expo 2015; storia economica, di commerci e industrie pesanti, da Piazza Affari al Quadrilatero della Moda; storia di grandi e piccoli mutamenti, dalla Mediolanum romana ai grattacieli e alle costruzioni avveniristiche di Porta Nuova e della Fiera di Rho-Pero.

Pubblicato per la prima volta nel 1965, dopo cinquant’anni, grazie al lavoro di Fabio Lopez, figlio di Guido, architetto ed esperto nella gestione del territorio, questo libro esce in una nuova edizione aggiornata agli sviluppi più recenti di una città sempre in movimento.


Gli autori
Guido Lopez (1924-2010), giornalista, scrittore e storico, esponente di spicco della società civile milanese e della comunità ebraica cittadina, ha lavorato in agenzie pubblicitarie, alla Mondadori – dove i suoi compagni di scrivania erano Vittorini, Calvino, Bettiza, Moretti – e poi a «Epoca», «Il Giorno», «la Repubblica» e «Diario». È stato insignito dell’Ambrogino d’oro dal Comune di Milano e della Medaglia d’oro della Provincia di Milano. Dal 1971 al 2002 è stato presidente dell’Università Popolare di Milano. Con Mursia ha pubblicato Leonardo e Ludovico il Moro (1982), Festa di nozze per Ludovico il Moro (2008) e Breve storia di Milano (2012). Il suo archivio è riconosciuto d’interesse nazionale dal 2014.

Silvestro Severgnini (1906-2006), grande promotore della cultura musicale meneghina, dal Servizio Promozione Culturale della Scala al Centro Culturale Pirelli, ai «Pomeriggi Musicali», alla «Società Umanitaria» e a «Milano Musica», nel 1977 è stato insignito dell’Ambrogino d’oro. Con Mursia ha pubblicato Invito all’ascolto di Puccini (1984).





Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.