Letteratura: Conrad J.: Lord Jim ( Chinol E.)
All for Joomla All for Webmasters
./Lord_Jim_4f180446a561e

Conrad J.: Lord Jim ( Chinol E.)

Prezzo base9,30 €
Prezzo di vendita9,30 €
Sconto

Descrizione veloce

Storia di un naufrago che approda all’isola di Patusan dove conquista la fiducia degli abitanti e, in seguito a un tragico episodio, sacrifica la propria vita innocente alla spietata legge della vendetta.

Lord Jim
Joseph Conrad

Pagine: 384
Codice: 21386
EAN: 9788842510611
Collana: Gum - Classici della letteratura


Jim, imbarcato come ufficiale sulla vecchia nave Patria carica di pellegrini, quando questa sta per fare naufragio la abbandona insieme al comandante e a pochi altri compagni. In seguito a un’inchiesta, viene condannato. Dopo varie peregrinazioni da un porto all’altro, finisce a Patusan, un’isola dell’arcipelago malese, dove conquista la fiducia degli indigeni che lo chiamano Tuan Jim, ossia Lord Jim. Ma la felicità è di breve durata: un «bandito» bianco, Brown, approdato per caso a Patusan e al quale Jim aveva promesso di lasciarlo andare purché non facesse male a nessuno, all’insaputa di quest’ultimo saccheggia l’isola e massacra gli indigeni: Jim si offre, vittima innocente, alla loro vendetta.

Edito nel 1900, complesso nella struttura narrativa e nei molteplici significati, Lord Jim ha la propria «coscienza» nella figura di Marlow, voce narrante: egli s’interroga sulla «colpa» di Jim e sul mistero di un simile destino. In conflitto perenne con la realtà, incapace di conoscere appieno se stesso, Jim ha la comprensione dell’autore, che lo considera «uno di noi», uomo tra gli uomini.

L'autore

Joseph Conrad, pseudonimo di Teodor Jozef Konrad Korzeniowski (Berdiezew, Ucraina, 1857 – Bishopsbourne, Kent, 1924), è uno dei maestri della narrativa inglese. Per vent’anni navigò attraverso quasi tutti i mari. L’attenzione critica suscitata dal suo primo romanzo, La follia di Almaver (1985), lo indusse a lasciare la marina per dedicarsi alla letteratura. Tema fondamentale della sua ispirazione è la solitudine dell’individuo in balia del caso, di cui il mare è spesso il simbolo. Tra le sue opere, tutte pubblicate dalla nostra Casa editrice, ricordiamo: Un reietto delle isole (1896), Il negro del “Narcissus” (1898), Tifone (1903), Nostromo (1904), L’agente segreto (1907) e Racconti di mare e di costa (1912).


Rassegna stampa:

Rassegna stampa siti internet, tv e radio:





Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.