Storia Contemporanea: Cicchino E.-Olivo R.: Correva l'anno della vendetta
All for Joomla All for Webmasters
./Correva_l___anno_51ac56ac8bf7f

Cicchino E.-Olivo R.: Correva l'anno della vendetta

Prezzo base20,00 €
Prezzo di vendita20,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Dal Veneto alla Sicilia la mappa della scia di sangue e di vendette del Dopoguerra, a partire dall'inchiesta di una troupe televisiva sull’eccidio di Schio (VI), avvenuto il 6 luglio 1945.

Correva l’anno della vendetta
Schio, Oderzo e altri eccidi del dopoguerra
Enzo Antonio Cicchino-Roberto Olivo

Pagine: 390
Codice: 13692
EAN 9788842540311
Collana: 1945-1989: dalla vittoria alleata alla caduta del muro di Berlino

«Sono molte le ferite che non si sono mai rimarginate, nella memoria collettiva italiana. Tra queste, gli eccidi perpetrati con efferatezza nel dopoguerra, segnato da decenni di discordie e tensioni politiche.»

La notte fra il 6 e il 7 luglio 1945 nelle carceri mandamentali di Schio, nel Vicentino, si consumò un orribile fatto di sangue. Alcuni partigiani scaricarono diverse raffiche di mitra su un centinaio di prigionieri accusati di essere fascisti. Nell’eccidio perse la vita una cinquantina di persone; altrettante, miracolosamente sopravvissute, furono condannate a portare per sempre sul proprio corpo i segni del massacro. Cinquant’anni dopo, all’inizio degli anni Novanta, una troupe televisiva conduce un’inchiesta sull’episodio, raccogliendo preziosa documentazione e interviste ai testimoni, ai parenti delle vittime e ai sopravvissuti.

In questo libro la ricostruzione dell’eccidio di Schio, grazie al ricco materiale ricavato nell’indagine, si allarga ad altri eventi sanguinosi di quel tragico periodo. Regolamenti di conti, esecuzioni sommarie, stragi ingiustificate, come a Oderzo o alla Cartiera di Mignagola, l’orrore delle foibe, il «triangolo della morte», la Volante Rossa e poi i processi negli anni Cinquanta: pagine macchiate di sangue della storia dell’immediato dopoguerra italiano e della faticosa nascita della democrazia dopo vent’anni di fascismo e dopo gli orrori della Seconda guerra mondiale.

Gli autori
Enzo Antonio Cicchino è nato a Isernia nel 1956. Documentarista e autore per Rai 3 di numerosi programmi di storia, ha curato diverse inchieste per Mixer di Giovanni Minoli e per La Grande Storia, diretta prima da Pasquale D’Alessandro e poi da Luigi Bizzarri. Con Mursia ha pubblicato Il Duce attraverso il Luce (2010) e, con Roberto Olivo, Caccia all’oro nazista (2011).

Roberto Olivo è nato a Tarcento (Udine) nel 1953. Scrittore, sceneggiatore e giornalista free lance, è anche fotografo, illustratore, vignettista satirico, disegnatore di cinema d’animazione. In collaborazione con Enzo Antonio Cicchino ha pubblicato La Grande Guerra dei piccoli uomini, Mussolini, Via Rasella e, con Mursia, Caccia all’oro nazista (2011).


Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.

A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.