Storia Contemporanea: Reviglio A.: La lunga strada del ritorno
All for Joomla All for Webmasters
Accedi
Registrati



Carrello
0 Oggetti - 0,00 €
Aggiungi 25€ spedizioni gratis
Il tuo carrello è vuoto!
I tuoi prodotti Prezzo
./La_lunga_strada__4ee5c463ccac8

Reviglio A.: La lunga strada del ritorno

Prezzo base14,00 €
Prezzo di vendita11,90 €
Sconto-2,10 €

Descrizione veloce

La storia di uno delle migliaia di soldati che all'indomani dell'armistizio furono catturati dai nazisti e internati nei lager in Polonia e in Germania.

Qta:

La lunga strada del ritorno
L'Odissea dei soldati italiani internati nella Germania nazista

Antonio Reviglio

Pagine: 208
Codice: 13978
EAN 9788842540267
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


«Noi lavoriamo e lavorando, senza nostro volere, concorriamo alla causa del grande Reich. Che sia una causa che ormai agonizza sotto le fumanti rovine delle città magnifiche, ridotte a mezzi sepolcreti, non ha importanza.»

Dopo l'8 settembre 1943 più di 600.000 militari italiani furono catturati dai tedeschi e rinchiusi nei campi di concentramento in Polonia e in Germania. Costretti a lavori disumani, sfiniti dalla fame, dalla fatica e dalle percosse diventarono, di fatto, schiavi del Terzo Reich.

L'Autore racconta le vicende drammatiche di un gruppo di internati costretti a lavorare dapprima nella miniera di carbone di Basweiler, poi sulla linea del fronte per scavare trincee e costruire fortini, quindi in una fabbrica di Colonia, fino alla resa dei tedeschi e alla liberazione.


 

L'autore

Antonio Reviglio è nato a Racconigi (Cuneo) nel 1921. Ha partecipato alla Seconda guerra mondiale prima sul fronte occidentale e poi in Jugoslavia, dove fu catturato dai tedeschi. Dopo il ritorno in Italia si è laureato in Lettere e ha collaborato a riviste letterarie.




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.