Storia Contemporanea: Pivetta S.: Tutto per l'Italia
All for Joomla All for Webmasters
./Tutto_per_l_Ital_4dc3ce35b9e7a

Pivetta S.: Tutto per l'Italia

Prezzo base16,00 €
Prezzo di vendita16,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Il diario scritto tra il marzo e il settembre del 1944 da un giovane alpino del Battaglione «Piemonte», che dopo l’armistizio combatté la guerra di Liberazione a fianco delle truppe anglo-americane sulle montagne del Centro Italia.

Tutto per l'Italia
Diario di un alpino del Battaglione «Piemonte»
1943-1945

Sergio Pivetta

Prefazione di Luigi Morena

Pagine: 146
Codice: 14104
EAN: 9788842543046
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia-1939-1945: Seconda guerra mondiale
Con inserto fotografico


«La guerra di un pugno di uomini che, dopo la tragedia dell’8 settembre 1943, seppero ritrovare dignità e orgoglio. Perché avevano, nel cuore, il tricolore d’Italia.»

 

Il sergente Pivetta aveva ventun anni quando, come alpino del Battaglione «Piemonte», costituito dopo l’armistizio e inquadrato nell’esercito del Regno del Sud, si ritrovò a combattere la guerra di Liberazione a fianco delle truppe anglo-americane.

Le operazioni a cui partecipò sulle montagne molisane e abruzzesi dell’Appennino e sulle colline marchigiane ed emiliane erano sicuramente meno tragiche rispetto a quelle del fronte russo e greco-albanese, con disponibilità di mezzi e con i soli rischi della battaglia, senza quelli di fame e freddo. Tuttavia, gli alpini del «Piemonte» furono messi a dura prova da ripide pareti rocciose e scoscesi canaloni ghiacciati, con il nemico sopra la testa asserragliato in rifugi in caverna sicuri e attrezzati. Il battaglione dimostrò coraggio e attaccamento alla Patria, dalla conquista di Monte Marrone (fronte di Cassino), baluardo ritenuto inespugnabile dai tedeschi e inattaccabile dagli Alleati, alla liberazione di Jesi, al vittorioso combattimento di quota 363 in Val d’Idice (fronte di Bologna).

Questo libro ripropone il diario di guerra che il giovane alpino ha scritto, giorno per giorno, in tenda, a lume di candela o sotto le stelle, più spesso sotto il sole, tra un combattimento e l’altro, raccontando sei mesi in prima linea, tra il marzo e il settembre del 1944.


L'autore
Sergio Pivetta, nato a Valdobbiadene (Treviso) nel 1922, è cresciuto in Friuli e vive a Milano. È stato allievo ufficiale di complemento e volontario di guerra nel 1943-45 nel Battaglione Alpini «Piemonte». Nel 1995 è stato promosso tenente colonnello R.O. Ha tre lauree in Scienze Motorie ed è stato docente all’ISEF Lombardia dal 1967 al 1997. Giornalista pubblicista, è autore di diversi volumi tecnicoscientifici e di oltre duecento articoli su riviste scientifiche, letterarie e d’arma. Dal 2000 dirige «Secondo Risorgimento», rivista dell’Associazione Nazionale Combattenti della Guerra di Liberazione.


Rassegna stampa

22.09.2011 Repubblica Mi
27.09.2011 Il secolo d'Italia






Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.