Storia Contemporanea: Szorenyi A.: Una bambina ad Auschwitz
All for Joomla All for Webmasters
./Una_bambina_ad_A_52fdd6aa8d0fc

Szorenyi A.: Una bambina ad Auschwitz

Prezzo base13,00 €
Prezzo di vendita13,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Arianna Szörényi, deportata con la sua famiglia ad Auschwitz all’età di undici anni perché ebrea, scrive oggi, quasi ottantenne, i suoi ricordi di quel terribile periodo nei campi di concentramento.

Una bambina ad Auschwitz
Arianna Szorényi
A cura di Mario Bernardi

Pagine: 118
Codice: 14282
EAN 9788842548669
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - Per non dimenticare
Inserto fotografico (1/16) in B/N


«Perché solo ora, a quasi ottant’anni, ho deciso di pubblicare queste pagine che da decenni giacciono in un cassetto? Affinché una voce in più, quella di una bambina deportata a undici anni, si unisca alle tante che con le loro sofferte memorie vogliono contrastare chi osa, mentre alcuni dei sopravvissuti sono ancora in vita, minimizzare, addirittura negare, quanto accaduto. Chi alzerà la propria voce indignata, offesa, quando fra non molto non ci sarà più alcun testimone?»

Dopo una vita trascorsa senza mai sottrarsi al dovere morale di testimoniare, Arianna Szörényi decide di pubblicare il suo diario della deportazione, scritto dopo la liberazione dal lager di Bergen-Belsen, dove la sua voce di bambina urla la propria sofferenza con una semplicità e un’ingenuità disarmanti.
In ogni riga il lettore sentirà l’eco del pianto e della disperazione dei suoi famigliari. Rivedrà le mani bianche del padre e gli occhi socchiusi della madre che la stringeva a sé cercando di proteggere la sua creatura più piccola, e i volti degli altri fratelli che cercavano un abbraccio fra tutti, senza avere tregua nell’incessante allucinazione di quel viaggio di cui non si conosceva la meta.


L'autrice
Arianna Szörényi è nata a Fiume nel 1933 da papà ungherese e madre triestina. Sfollata a San Daniele del Friuli, viene arrestata nel giugno del 1944 con tutta la famiglia e deportata nella risiera di San Sabba. Trasferita ad Auschwitz-Birkenau, sopravvissuta alla marcia della morte, arriva al campo di Ravensbrück e da lì a Bergen-Belsen, dove viene liberata nell’aprile del 1945 dagli Alleati.


Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.

A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.