Storia e Testimonianze: Augello A.: Uccidi gli italiani. Nuova Edizione
All for Joomla All for Webmasters
./Uccidi_gli_itali_4f4f832b20f25

Augello A.: Uccidi gli italiani. Nuova Edizione

Prezzo base16,00 €
Prezzo di vendita16,00 €
Sconto

Descrizione veloce

Il libro che racconta la verità sullo sbarco alleato in Sicilia è riproposto in una nuova edizione aggiornata che contiene l’elenco dei fantasmi di Santo Pietro, i militari italiani e tedeschi fucilati dagli americani durante gli eccidi di Biscari.

Uccidi gli italiani
Gela 1943: la battaglia dimenticata
Andrea Augello

Pagine 246
Codice 14335
EAN 9788842549970
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia: 1939-1945 Seconda guerra mondiale

«Per la prima volta possiamo dare un nome alle vittime degli eccidi di Biscari e possiamo ipotizzare una verità conclusiva sulla sorte dei corpi di quanti perirono nelle stragi perpetrate dai militari statunitensi in quella lontana estate che portò sulle coste di Gela la forza di invasione americana.»

Il 14 luglio 1943 a Biscari, oggi Acate, soldati italiani e tedeschi presi prigionieri dopo la battaglia per il controllo dell’aeroporto di Santo Pietro vennero fucilati dai militari della 45ª Divisione di Fanteria dell’esercito americano. Le vittime di questi crimini di guerra sono state per decenni dei fantasmi: ignoti i loro nomi, sconosciuto il luogo della sepoltura. Ora per la prima volta, grazie a un lungo e minuzioso lavoro di ricerca, i nomi di quei soldati, 70 italiani e 4 tedeschi, vengono riconsegnati alla memoria collettiva. I più giovani avevano poco più di vent’anni, il più anziano quarantotto; non c’erano tra loro ufficiali, erano quasi tutti soldati di truppa.

L’elenco delle vittime degli eccidi di Biscari è la fase finale del lavoro che Andrea Augello ha condotto per sollevare il velo di omissioni e falsità sullo sbarco americano in Sicilia. Nel dopoguerra fu accreditata l’immagine di un’occupazione quasi pacifica della Sicilia, una marcia trionfale dei liberatori acclamati dalla popolazione. Le cose andarono diversamente, e queste pagine raccontano, ora per ora, la battaglia di Gela: l’accanita e determinate resistenza dei reparti italiani impegnati contro le forze da sbarco statunitensi, le incertezze e gli errori dei tedeschi, la violenza, spesso cieca e brutale, delle truppe del generale Patton.

Nella notte tra il 9 e il 10 luglio 1943 i paracadutisti britannici, durante l’operazione Husky, diedero inizio all’assalto della Fortezza Europa. Un assalto la cui parola d’ordine era: «Uccidi gli italiani».

L'autore
Andrea Augello (Novara 1961) è senatore della Repubblica e si occupa di economia e finanza. È autore di studi e ricerche sulla letteratura cortese e sull’immaginario nei romanzi medievali. Nel 2008 ha pubblicato un saggio sul Parzival di Wolfram von Eschenbach intitolato La compagnia del Graal.


Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.

A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it




Informazioni

  • icon
    Indirizzo : Via Tadino 29 Milano, MI, Italia.
  • icon
    Ufficio vendite online
    Telefono : 02 277273-21
Top

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di «terze parti». L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.