Sidebar
-50%

Caccia Dominioni P.: Alamein. 1933-1962

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€9,50 €19,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Alamein. 1933-1962
Paolo Caccia Dominioni

Pagine: 482
Codice: 13447
EAN 9788842536284
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - I libri di Paolo Caccia Dominioni

«Il libro che, meglio di ogni altro, ha raccontato la battaglia simbolo della guerra sul fronte d'Africa.»

Il destino di Paolo Caccia Dominioni, soldato e ingegnere, umanista, esploratore e scrittore, è indissolubilmente legato al nome di un luogo perso nelle sabbie del deserto africano: Alamein. Il primo viaggio nel 1933, poi il ritorno durante la epocale battaglia del Secondo conflitto mondiale, infine la lunga ricerca dei corpi dei cinquemila soldati italiani caduti. Caccia Dominioni racconta in questo straordinario libro le vicende del battaglione italiano che fu al centro dello scontro e ne ripercorre l’odissea attraverso le tragiche storie dei due unici superstiti: il comandante e un soldato semplice.

L'autore
Paolo Caccia Dominioni conte di Sillavengo (Nerviano 1896-Roma 1992), volontario di guerra, ha combattuto nella Prima guerra mondiale sul fronte del Carso. Nel Secondo conflitto mondiale fu ufficiale superiore del genio Guastatori alpino e ne comandò un battaglione prima in Africa settentrionale, dove prese parte alla battaglia di Alamein, poi ad Asiago, sino all’8 settembre 1943. Dopo l’armistizio fu nella Resistenza. Durante la sua carriera militare venne ferito due volte e decorato con tre medaglie e una croce di guerra al Valor Militare. Con Mursia ha pubblicato anche Ascari K7, 1915-1919. Diario di guerra e, insieme a Giuseppe Izzo, Takfir.


Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.

A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it