Sidebar
-50%

Addis Saba M.: Partigiane. Le donne della Resistenza

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€8,00 €16,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Partigiane
Le donne della Resistenza

Prefazione di Angelo Del Boca
Marina Addis Saba

Pagine: 208
Codice: 13546
EAN: 9788842537663
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia – 1939-1945: Seconda guerra mondiale


«Senza il concorso spontaneo e generoso delle donne, la Resistenza non ci sarebbe stata in Italia, o sarebbe stata un fenomeno minore, trascurabile.»
Angelo Del Boca

Staffette, fattorine, infermiere, vivandiere, sarte.
Le donne, nella Resistenza, erano ovunque. Ricoprivano tutti i ruoli. Trasportavano cartucce ed esplosivi nella borsa della spesa. Erano le animatrici degli scioperi nelle fabbriche. Avevano cura dei morti. Un certo numero di donne imbracciò persino le armi. Molte vennero uccise, deportate ed arrestate.

Pubblicato per la prima volta nel 1998, questo saggio ha avuto (ed ha) il merito di raccontare il ruolo delle donne nella Resistenza, restituendo alla memoria storica le vicende individuali e il valore sociale e politico che ebbero in quel particolare frangente storico.
Sulla base di documenti, testimonianze orali e memorie scritte, Marina Addis Saba dà voce alle donne che hanno partecipato alla lotta di liberazione con un ruolo specifico e indiscusso, «costituendo non un appoggio assistenziale alla Resistenza, ma la sua spina dorsale, la sua insostituibile rete di supporto».


L'autrice

Marina Addis Saba vive a Sassari dove ha insegnato per molti anni Storia contemporanea e Storia d'Europa. Studiosa del regime fascista, ha pubblicato tra l'altro Gioventù Italiana del Littorio, Dibattito sul fascismo, Cultura a passo romano. Storia e strategie dei Littoriali della cultura e dell'arte. Specializzata a Madrid e a Parigini in Women's Studies, ha pubblicato La Corporazione delle Donne e Anna Kuliscioff. Vita privata e passione politica con cui ha vinto il Premio Tobagi.