Sidebar
-5%

Monaco G.: L'alba era lontana

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€8,84 €9,30

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

L'alba era lontana
La guerra partigiana in montagna
Giovanni Monaco

Pagine: 196
Codice: 21572
EAN 9788842526407
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


«...E allora sarà per voi la vita, l'aria, la luce, il sole, la gioia di aver combattuto e vinto, l'esultanza della libertà raggiunta... siate felici... addio!»

Mentre camminava verso il patibolo, Ildo Vivanti cantava e Ildo non era il tipo dell'esaltato.
Pedro Ferreira, nelle ore che precedono la sua esecuzione al Martiretto di Torino, scrive ai suoi compagni del Partito d'Azione: «...Domattina all'alba verrò fucilato. Terminerà così la mia breve, ma intensissima esistenza... Muoio soddisfatto e contento di aver compiuto fino al supremo sacrificio il mio dovere verso la patria e verso me stesso. Morte più bella non potevo sperare dal destino troppo spesso ingiusto e misconoscente.»
Pedro Ferreira aveva 23 anni, era un ufficiale di carriera appena uscito dall'Accademia militare di Modena, era freddo e riflessivo. Era uno dei tanti, misconosciuti ma grandi eroi che sacrificarono le loro vite per un avvenire migliore, di pace e di libertà.
Queste pagine ne sono il testamento morale.


L'autore

Giovanni Monaco fu tra i primi componenti di quella che si chiamò «Banda Italia Libera», promossa dal Partito d'Azione, e ne visse tutte le vicende, dall'ottobre 1943 all'aprile 1945.


Rassegna stampa