Sidebar
-5%

Schumacher E.F.: Piccolo e' bello

: Non disponibile

: Attualità

: Ugo Mursia Editore

€16,15 €17,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Piccolo è bello
Uno studio di economia come se la gente contasse qualcosa
 Ernst Friedrich Schumacher
Prefazione di Piero Bolchini

Pagine: 310
Codice: 10600
EAN: 978-88-425-4793-8
Collana: Mondo Migliore


Per una scienza economica diretta a far «contare la gente», in un’epoca in cui sembrano prevalere gli interessi della finanza e della grande impresa.

Questo saggio ha anticipato temi di stringente attualità – il collasso generale del sistema capitalistico, le tematiche ambientali, il risparmio energetico, gli effetti distruttivi dell’industrializzazione sulla salute psico-fisica dell’uomo – e ha aperto la prospettiva a un nuovo tipo di organizzazione dell’economia e della società fondato sulla prudenza e che punti alla lotta contro l’analfabetismo e la miseria, al pieno impiego e rispetto dei diritti umani, a un’etica di compatibilità e sostenibilità nei confronti dell’ambiente e delle generazioni future.

Schumacher, negli anni Sessanta, aveva dedicato metà del suo tempo a missioni in Asia, in America Latina e in Africa a esporre le sue idee guadagnandosi una discreta fama, anche se considerato un economista eccentrico e visionario. Era giunto il tempo di sistemare tutto questo materiale e di offrirlo al pubblico. Così nacque questa raccolta di scritti, cui ovviamente non mancarono critiche e controversie, ma che ebbe un successo mondiale.

Un classico dell’economia da riproporre in un momento in cui è vivo il dibattito sulle fonti di energia alternativa e sullo sviluppo sostenibile.


L'autore
Ernst Friedrich Schumacher (1911-1977), filosofo ed economista tedesco, svolse la sua attività come consulente economico del National Coal Board in Gran Bretagna. Con Small is Beautiful (1973) divenne celebre in tutto il mondo per la sua critica alle economie occidentali e fu invitato a tenere conferenze e convegni in molte università. Il suo pensiero, fondato sul rifiuto del materialismo, del capitalismo e dell’agnosticismo e aperto alle religioni, è esposto anche in A Guide for the Perplexed (1977).


Rassegna stampa
10.10.2011 Il Secolo d'Italia
10.10.2011 Il Secolo d'Italia
luglio 2011 Scarp' de Tenis
12.06.2011 Corriere della Sera
03.06.2011 Rinascita
31.05.2011 Leggere Tutti
12.05.2011 Il Fatto Quotidiano
04.05.2011 Corriere della Sera
21.04.2011 Linea
14.04.2011 Il Mattino

Rassegna stampa siti internet
09.06.2011 Iltempo.it
03.06.2011 Rinascita.eu
04.04.2011 Sevenpress.com
04.04.2011 Virgilio.it
04.04.2011 Itinerarium.it
29.03.2011 Bookchannel.it