Sidebar
-50%

Hegel G.W.F.: Primi scritti critici ( Bodei R.)

: Non disponibile

: Filosofia

: Ugo Mursia Editore

€13,00 €26,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Primi scritti critici
G.W.F. Hegel (a cura di Remo Bodei)

Pagine: 292
Codice: 10604
EAN 9788842555049
Collana: Biblioteca di filosofia - Testi

La Differenza fra il sistema filosofico di Fichte e quello di Schelling (1801) e Fede e sapere (1802) costituiscono l’esordio di Hegel nel dibattito speculativo del suo tempo. Egli è giunto alla filosofia dopo anni di studio su problemi storici, religiosi, politici ed economici, e viene a trovarsi a Jena, accanto a Schelling, nel momento in cui le polemiche sulla natura dell’idealismo hanno raggiunto il livello più alto.

Schelling pensa dapprima di integrare la filosofia trascendentale fichtiana con la sua filosofia della natura, e in un secondo tempo, in seguito al carteggio con Fichte e alla presenza critica di Hegel, procede verso un’autonoma «filosofia dell’identità». Hegel invece, pur ponendo l’esigenza di un sistema, nei suoi scritti destinati al pubblico traccia la propria posizione speculativa attraverso la contrapposizione polemica.

Hegel appoggia l’idealismo oggettivo di Schelling – da lui interpretato come sintesi dell’idealismo soggettivo tedesco e del materialismo settecentesco francese –, ma presenta anche degli autonomi punti di distacco dal pensiero schellinghiano.

Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.
A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it