Sidebar
-50%

Masullo A.: Piccolo teatro filosofico

: Non disponibile

: Filosofia

: Ugo Mursia Editore

€7,00 €14,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Piccolo teatro filosofico
Dialoghi su anima, verità, giustizia, tempo

Aldo Masullo

Pagine: 144
Codice: 10747
EAN 9788842551423
Collana: Tracce


Il dialogo è l’essenza del pensiero, la sua vita. Platone chiarisce: «Il pensiero è un ragionamento che l’anima fa con se stessa intorno a ciò che viene esaminando».

Il pensiero è un ininterrotto gioco di domande e di risposte. Ognuno di noi, quando è solo, riesce a pensare perché dialoga con se stesso. Si pone domande, si dà risposte, obietta ad esse, ripropone le domande con le modifiche suggerite dalle obiezioni. Il dialogo tra due, o più, interlocutori è la dialogicità incarnata in una «corrente» di parole sonanti. Perché dunque i problemi estremi del pensiero umano non dovrebbero appunto nella forma del dialogo trovare la naturale sede del proprio essere discussi, insomma pensati?

Il dialogo è la situazione umana in cui irrompe la filosofia. Che senso hanno allora i dialoghi scritti? Essi sono le trascrizioni autentiche del dialogo interiore dell’autore nella sua solitudine, per lo più affollata di fantasticati personaggi come, questa volta, un Benedetto papa e il principe Amleto, Giordano Bruno e un procuratore di Stato, Eraclito e un vecchio orologiaio. In effetti, mostrare il libero esercizio dell’intima dialogicità è un amichevole, provocante invito ad altri a esercitarlo in proprio. 

L'Autore
Aldo Masullo (Avellino, 1923) è professore emerito di Filosofia morale all’Università di Napoli Federico II. Le varie direzioni epistemologiche ed etiche della sua ricerca convergono in una complessa e originale prospettiva antropologica di segno «fenomenopatico». Motivi centrali ne sono l’intersoggettività, il tempo, la paticità. Tra i suoi molti libri: Struttura soggetto prassi (1962, 1994), Il senso del fondamento (1967, 2008), Fichte: l’intersoggettività e l’originario (1986), Filosofie del soggetto e diritto del senso (1990), Il tempo e la grazia (1995), Paticità e indifferenza (2003), La libertà e le occasioni (2011).

Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.
A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it