Sidebar
-5%

Tannenbaum E.R.: L'esperienza fascista. Cultura e societa' in Italia dal 1922 al 1945

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€19,95 €21,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

L'esperienza fascista
Cultura e società in Italia dal 1922 al 1945

Edward R. Tannembaum

Pagine: 402
Codice: 13038
EAN 9788842586647
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1919-1939: vent'anni di pace instabile


La maggior parte dei lavori pubblicati in Italia sul ventennio fascista ha analizzato il fenomeno da un'angolazione politica. Tannembaum, al contrario, cerca di condurre la sua analisi partendo da altri presupposti; preferisce attenersi ai fatti e da questi ricava un quadro interessantissimo del condizionamento della società italiana fra le due guerre: una lenta - e a volte contrastata - costruzione del regime, tendente a snaturare non solo i caratteri precipui del paese, ma anche a presentare all'esterno di esso un'immagine quanto mai fallace della potenza e dell'omogeneità italiane, tanto che, alla fine, l'insuccesso risulterà inevitabile.

Nell'indagine, l'Autore coinvolge tutti gli aspetti della vita italiana: emergono così i legami del fascismo con l'alta finanza di quel tempo e le diverse omertà di alcuni strati del clero, come pure si delineano chiaramente la strumentalizzazione della gioventù e la corruzione e l'insipienza di non pochi gerarchi.

Tutto è visto con occhio distaccato e preciso, tanto che ci viene offerto un quadro della società italiana davvero inatteso e, implicitamente, si delineano un giudizio e una valutazione dell'operato di tutto un popolo. Ed è proprio questo uno dei pregi dell'opera di Tannembaum: gli italiani allo specchio, dunque, e uno specchio che riflette, senza distorsioni di sorta, l'immagine di un periodo della nostra vita nazionale che ha trovato la sua logica conclusione nella tragedia della Seconda guerra mondiale.


L'autore

Edward R. Tannembaum è professore di storia contemporanea all'Università di New York. Ha soggiornato a lungo in Italia approfondendo le ricerche sulle condizioni sociali del nostro paese durante il regime fascista.