Sidebar
-5%

Innocenti M.: Le signore del fascismo

: Copie disponibili in magazzino

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€14,25 €15,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Donne in un mondo di uomini
Marco Innocenti

Ribelli, romantiche, coraggiose, appassionate: sono le Signore del fascismo, donne che in un mondo di uomini hanno conquistato un posto nella Storia e nella nostra memoria.

Pagine: 240
Codice: 13465
EAN 9788842529255
Collana: I libri di Marco Innocenti

 


"Le donne devono obbedire, badare alla casa, mettere al mondo figli e portare le corna". Così Benito Mussolini - maestro di slogan - liquidava il "problema femminile". Il ventennio fascista è stato soprattutto una stagione di uomini nella quale alle donne era concesso il destino di madri, mogli e silenziosi angeli del focolare. Ci sono state però alcune donne che andando controcorrente si sono ritagliate un ruolo nella società fascista e alcune di loro uno spazio nella Storia. Edda Ciano, la ribella; Claretta Petacci, la romantica; Rachele Mussolini, la massaia; Margherita Sarfatti, l'intellettuale; Maria Josè, la frondista; Alida Valli, la fidanzata d0Italia; Doris Duranti, l'orchidea nera; Luisa Ferida, la bella da morire; Wanda Osiris, la leggenda; Liala, la penna alata; Ondina Valla, il sorriso. E infine la Signorina Grandi Firme, sogno erotico di una generazione. Una galleria di ritratti pre

 


L'autore

Marco Innocenti, nato a Milano, giornalista, è articolista del «Sole 24 Ore». Studioso di attualità politica internazionale e di storia contemporanea, ha pubblicato con Mursia molti titoli sull’Italia del Ventennio. Si è occupato di biografie nei saggi: Le signore del fascismo (2001), Edda contro Claretta (2003), Sognando Meazza (2006) e Quando il calcio ci piaceva più delle ragazze (2008). Con Enrica Roddolo ha pubblicato Belle da morire (2002) e Fascino (2004); con Laura Levi Manfredini Le Stelle di Parigi (2005) e Gli anni folli (2007).


Rassegna stampa