Sidebar
-5%

Camarasa J.: Organizzazione Odessa

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€16,63 €17,50

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Organizzazione Odessa
Dossier sui nazisti rifugiati in Argentina

Jorge Camarasa

Pagine: 320
Codice: 13587
EAN 9788842523420
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - Duemila e dintorni


Il caso Priebke ha riportato all'attenzione dell'opinione pubblica la vicenda dei criminali nazisti rifugiatisi in Sud America. Alla fine della Seconda guerra mondiale migliaia di loro, con la connivenza del governo argentino e di alcuni ambienti del Vaticano, sfuggirono alla giustizia internazionale grazie alla cosiddetta «via dei topi».

Basandosi sull'enorme quantità di documenti e testimonianze raccolti in oltre dieci anni di indagini, l'autore svela i nomi falsi e reali, i contatti, il destino del mitico tesoro nazista, i rapporti con la dittatura militare e il funzionamento di Odessa, l'organizzazione clandestina di aiuto ai criminali.

Lo straordinario interesse del libro deriva dal fatto che non si parla solo della storia passata, di Mengele, di Eichmann e di Bormann, ma si descrive anche come opera ai giorni nostri il gruppo di Bariloche, che protesse Priebke, e si suggeriscono piste inedite che giungerebbero fino al nascondiglio di Alois Brunner, il più ricercato tra i fuggiaschi nazisti.


L'autore

Jorge Camarasa (1953), laureatosi in Scienze dell'Informazione all'Università di La Plata, ha collaborato a numerose riviste. Nel 1984 ha pubblicato La ola, un racconto di fantapolitica, e l'anno successivo El Juicio, cronaca del processo ai capi della dittatura militare argentina. Il libro Los nazis en la Argentina e gli articoli scritti per il quotisiano «Clarìn» ne hanno fatto uno dei più apprezzati punti di riferimento sul tema. Consulente del Centro Simon Wiesenthal, con le sue indagini ha permesso di individuare molti ex ufficiali del Terzo Reich.