Sidebar
-5%

Suster R.: Gli ostaggi di San Gregorio ( Ungari A.)

: Copie disponibili in magazzino

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€13,78 €14,50

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Gli ostaggi di San Gregorio
Diario 1943-1944
A cura di Andrea Ungari
Roberto Suster

Pagine: 288
Codice: 13616
EAN: 9788842527428
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


Questo diario di Roberto Suster, scritto durante la detenzione e la successiva latitanza nella Roma occupata dai nazisti, rappresenta un'avvincente riflessione della memorialistica fascista. Le pagine del giornalista trentino, che proprio dal '41 al '43 diresse la prestigiosa agenzia Stefani, testimoniano quel difficile e contraddittorio distacco maturato dalla classe dirigente di allora nei confronti del «suo» duce. 

Perché, se dalle disastrose operazioni belliche scaturisce un inevitabile giudizio severo su Mussolini e i suoi gerarchi, Suster tuttavia non rinnega la sua scelta di adesione al fascismo, inteso come «movimento di riscossa e di potenziamento nazionale».


L'autore

Roberto Suster (Trento 1895-Roma 1966), giornalista e scrittore, fu corrispondente dalla Russia, dalla Cina e dal Giappone per il «Popolo d'Italia». Dal 1941 al 1943 diresse l'agenzia Stefani. Prima amico e seguace di Mussolini, poi fortemente critico e per questo incarcerato.
Nel dopoguerra fondò «L'Italia turistica». Scrisse diversi libri, fra cui La Cina repubblicana e Bolscevismo russo contro l'Europa.

Andrea Ungari (Roma, 1971), laureato in Scienze politiche, svolge attività di ricerca presso l'Università Luiss-guido Carli di Roma e presso la Libera Università San Pio V.