Sidebar
-5%

Staderini A.-Zani L.: Felice Guarneri

: Copie disponibili in magazzino

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€15,68 €16,50

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

 

Felice Guarneri
Esperienza di guerra e di prigionia (1916-1919)

Con 36 illustrazioni nel testo e 48 fotografie fuori testo
Alessandra Staderini - Luciano Zani 

Pagine: 184
Codice: 13863
EAN 9788842517269
Collana: Testimonianze fra storia e cronaca - 1914-1918: Prima guerra mondiale


La grande guerra è sorgente e crogiolo di scrittura. Colta o popolare, in forma di diario, di memoria o di epistolario, la scrittura di guerra è uno straordinario monumento alla rottura col passato e all'impatto con la modernità che la guerra rappresentò per milioni di uomini.
È fatta di testimonianze di guerra e sulla guerra, scritti cioè che documentano ciò che la guerra è stata, e contemporaneamente ne sono frutto peculiare.

Anche questo libro si basa su questa ricca materia prima per ricostruire l'esperienza di guerra e di prigionia di Felice Guarneri, personaggio divenuto «storico» per essere stato ministro degli Scambi e delle Valute in periodo fascista, uno dei tecnocrati di fiducia di Mussolini, che nel 1916 è ufficiale di complemento non più giovane, cattolico, uomo colto ma non un letterato, interventista convinto ma non esasperato, e altrettanto convinto liberale.

Il volume è arricchito da un inserto fotografico e da quattro documenti inediti: il diario di guerra di Guarneri, con la rotta di Caporetto e il penoso viaggio verso la prigionia in Germania; una sua memoria di prigionia, con la descrizione dei campi tedeschi di Rastatt ed Ellwangen, dal 16 marzo al 18 maggio 1918, cpn all'interno uno straordinario documento nel documento, cioè la versione originale di una memoria difensiva presentata da Guarneri - sotto accusa per un gesto di protesta e di solidarietà compiuyo nel campo di Rastatt - al Tribunale militare di Ulm, scritta a Ellwangen con la collaborazione di alcuni compagni di prigionia; infine la riproduzione integrale di «Italia», il giornale degli ufficiali prigionieri a Ellwangen.


L'autore

Alessandra Staderini è ricercatrice di Storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze politiche della "Sapienza" di Roma. Ha pubblicato saggi di storia dell'agricoltura durante il fascismo; attualmente si occupa della Prima guerra mondiale e ha in corso di stampa un volume su Roma nella grande guerra.

Luciano Zani insegna Storia contemporanea all'Università di Camerino. Tra i suoi lavori ricordiamo il volume Italia Libera, il primo movimento antifascista clandestino, 1923-25, e quello su Fascismo, autarchia, commercio estero. Felice Guarneri, un tecnocrate al servizio dello «Stato nuovo».


Rassegna stampa:

16.03.2012 Virgilio.it