Sidebar
-5%

Setti M.: Ali silenziose

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€14,25 €15,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Ali silenziose
Operazioni militari durante la II guerra

Maurizio Setti

 Pagine: 288
Codice: 13931
EAN 9788842522676
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


L'aliante militare è stato sicuramente uno dei mezzi bellici dalla vita, operativa e non, più breve. Nato nella seconda metà degli anni Trenta venne definitivamente abbandonato sul finire degli anni Cinquanta in seguito all'introduzione di macchine di superiori caratteristiche e in seguito anche all'evoluzione dell'equipaggiamento. I modelli iniziali, di produzione tedesca, volarono per la prima volta verso la fine del 1937, gli ultimi, di costruzione russa, vennero ceduti, nel 1955, all'aeronautica militare cecoslovacca che li utilizzò ancora per qualche tempo. 

Vent'anni o poco più per la nascita, la vita e la fine di un mezzo e di una «specialità» militari sono veramente pochi, tuttavia durante la Seconda guerra mondiale gli alianti da battaglia e gli Aliantisti si dimostrarono preziosi perché permisero l'impiego massiccio delle aviotruppe e, in molti casi, consentirono di ideare ed eseguire missioni che altrimenti sarebbero state impossibili. Anche se non sempre i risultati ottenuti furono pari alle aspettative, gli Aliantisti e i loro mezzi, con gli uomini che trasportavano, hanno partecipato con onore e spirito di sacrificio al più grande conflitto nella storia dell'uomo se non come protagonisti, certamente come ottimi, indispensabili comprimari.


L'autore

Maurizio Setti vive a Bologna dove ha praticato il paracadutismo sportivo superando i 1.800 lanci in caduta libera. Attualmente si dedica al volo con ultraleggeri. Appassionato di aeronautica e di storia militare contemporanea, ha condotto approfondite ricerche sui mezzi impiegati e sugli aspetti meno noti delle operazioni aviotrasportate nel 1939-1945. Fra i suoi lavori, da ricordare L’aliante militare, pubblicato nel 1955 e promosso dall’Ufficio storico dello stato maggiore dell’Aeronautica, e La conquista di Ebel Emael.


Rassegna stampa