Sidebar
-5%

Reviglio A.: La lunga strada del ritorno

: Copie disponibili in magazzino

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€13,30 €14,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

La lunga strada del ritorno
L'Odissea dei soldati italiani internati nella Germania nazista

Antonio Reviglio

Pagine: 208
Codice: 13978
EAN 9788842540267
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale


«Noi lavoriamo e lavorando, senza nostro volere, concorriamo alla causa del grande Reich. Che sia una causa che ormai agonizza sotto le fumanti rovine delle città magnifiche, ridotte a mezzi sepolcreti, non ha importanza.»

Dopo l'8 settembre 1943 più di 600.000 militari italiani furono catturati dai tedeschi e rinchiusi nei campi di concentramento in Polonia e in Germania. Costretti a lavori disumani, sfiniti dalla fame, dalla fatica e dalle percosse diventarono, di fatto, schiavi del Terzo Reich.

L'Autore racconta le vicende drammatiche di un gruppo di internati costretti a lavorare dapprima nella miniera di carbone di Basweiler, poi sulla linea del fronte per scavare trincee e costruire fortini, quindi in una fabbrica di Colonia, fino alla resa dei tedeschi e alla liberazione.


 

L'autore

Antonio Reviglio è nato a Racconigi (Cuneo) nel 1921. Ha partecipato alla Seconda guerra mondiale prima sul fronte occidentale e poi in Jugoslavia, dove fu catturato dai tedeschi. Dopo il ritorno in Italia si è laureato in Lettere e ha collaborato a riviste letterarie.