Sidebar
-5%

Innocenti M.: Quando il calcio ci piaceva piu' delle ragazze

: Copie disponibili in magazzino

: Attualità

: Ugo Mursia Editore

€17,10 €18,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Quando il calcio ci piaceva più delle ragazze
I favolosi Sessanta

Marco Innocenti

«Quel calcio fatto di figurine di album mai sbiaditi nelle soffitte della memoria, quello degli anni Sessanta, che era meglio, molto meglio delle nostre ragazze che, riviste oggi, splendide signore, di certo non erano brutte.»

Pagine: 240
Codice: 14040
EAN 9788842541134
Collana: I libri di Marco Innocenti

 


 

Anni Sessanta, la Belle Epoque della modernità: sesso, politica e Rolling Stones. Tutto sembra facile e tutto succede, con lo sfondo della colonna sonora delle più belle canzoni del mondo. Gli anni Sessanta sono quelli di Kennedy, Kruscëv, Papa Giovanni, la Luna in tivù, la «dolce vita», la minigonna che fa sognare, il ’68 che illude, i Beatles che catturano le emozioni, Marilyn Monroe che in una notte d’agosto ci lascia orfani di un angelo biondo. E i ragazzi? Studiano, contestano, s’innamorano, ballano, sognano. E poi impazziscono per il calcio, il brivido della domenica, la magia. Il calcio è gioia e libertà. È poesia nei tunnel di Sivori, nel dribbling di Meroni, nell’eleganza di Facchetti, nelle rifiniture di Rivera, nel cuore di Picchi, negli audaci palleggi di Maldini, nel sinistro cattivo di Riva, negli irridenti pallonetti di Corso, nelle accelerazioni di Mazzola, nei lanci millimetrici di Suarez, nella giocosa potenza di Altafini. Questo libro è la storia di quegli anni, di quel mondo e di quel calcio. Un delizioso affresco sociale e storico e un appassionato omaggio al calcio. Un mix di pallone, di campioni, di ricordi, di costume e di nostalgia, ricuciti da un ragazzo degli anni Sessanta che impazziva per il pallone ma che oggi, tardivamente pentito, confessa di preferirgli le ex ragazze di allora.

 


L'autore

Marco Innocenti, nato a Milano, giornalista, è articolista del «Sole 24 Ore». Studioso di attualità politica internazionale e di storia contemporanea, ha pubblicato con Mursia molti titoli sull’Italia del Ventennio. Si è occupato di biografie nei saggi: Le signore del fascismo (2001), Edda contro Claretta (2003), Sognando Meazza (2006) e Quando il calcio ci piaceva più delle ragazze (2008). Con Enrica Roddolo ha pubblicato Belle da morire (2002) e Fascino (2004); con Laura Levi Manfredini Le Stelle di Parigi (2005) e Gli anni folli (2007).


Rassegna stampa