Sidebar
-50%

Sbacchi A.: Il colonialismo italiano in Etiopia, 1936-1940

: Copie disponibili in magazzino

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€12,00 €24,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Il colonialismo italiano in Etiopia
1935-1940
Alberto Sbacchi

Pagine: 392
Codice: 14082
EAN 9788842542636
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1919-1939: vent'anni di pace instabile


«Nel 1935, proprio come mezzo secolo prima, l’Etiopia attirava nuovamente l’Italia apparendole la migliore delle terre africane. Mussolini si era convinto che fosse arrivato il momento opportuno perché l’Italia occupasse quella terra...»

Un efficace resoconto della dominazione italiana in Etiopia, dall’iniziale entusiasmo per la vittoriosa campagna militare ai vari tentativi di governare il Paese, per giungere alla sconfitta finale dopo l’entrata in guerra nel 1940 contro la Gran Bretagna. Tre fasi della parabola di un mito di invincibilità che il ventennio fascista aveva fatto di tutto per costruire, grazie anche all’opera della sua propaganda. In realtà, numerosi furono i focolai di ribellione mai domati, mentre i sistemi adottati per il governo della colonia si dimostrarono inadeguati. Attraverso approfondite ricerche, l’Autore evidenzia come l’impresa etiopica fosse destinata al fallimento: l’Italia da un lato si avviò senza un’adeguata preparazione alla conquista dei nuovi territori, e non riuscì a conseguire in modo completo il vero scopo che si era prefissa: la colonizzazione agraria. Il libro passa in rassegna i vari aspetti della politica coloniale fascista, il sistema amministrativo, le leggi applicate in Etiopia, l’atteggiamento italiano nei confronti dei ras, della nobiltà locale e delle diverse comunità religiose.


L'autore

Alberto Sbacchi (1937-2006), dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca presso l’Università dell’Illinois con la specializzazione in Storia europea moderna, è stato Associate Professor of History presso l’Atlantic Union College dell’Università del Massachusetts fino al 2003. Ha scritto articoli e saggi sul colonialismo italiano in Africa apparsi in riviste specializzate statunitensi e internazionali e ha collaborato a vari periodici.


Rassegna stampa