Sidebar
-5%

Di Martino B.: L'aviazione italiana nella Grande Guerra

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€24,70 €26,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

L'aviazione italiana nella Grande Guerra
 Basilio Di Martino

Pagine: 666
Codice: 14144
EAN 9788842544296
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1914-1918: Prima guerra mondiale
Con inserto fotografico

«È nei cieli della Grande Guerra che vengono concepiti i concetti e le teorie che hanno guidato lo sviluppo dell’aviazione mantenendo intatta la loro validità attraverso i tempi e contribuendo alla costruzione di un’identità fondata su una precisa competenza ambientale.»

La vicenda dell’aviazione italiana va ben oltre la pur affascinante saga degli assi della caccia o il racconto di imprese diventate leggendarie come il raid dannunziano su Vienna che caratterizzarono gli anni del Primo conflitto mondiale. È una storia di uomini e di macchine in cui tecnologia e dottrina si rincorrono per creare una forza aerea bilanciata in tutte le componenti, in grado di svolgere al meglio i compiti nello scenario bellico. Mentre si delineavano le teorie sul bombardamento nell’ambito di un dibattito dottrinale che ebbe protagonisti di eccezione come Douhet e Caproni, i comandi la utilizzarono alla luce di un concreto pragmatismo. L’azione dei bombardieri fu finalizzata a contrastare le capacità operative delle forze contrapposte, mentre la maggior parte delle squadriglie operava a diretto supporto delle forze di terra con compiti di ricognizione, osservazione, collegamento e attacco al suolo, sotto la protezione di una caccia le cui tattiche cominciavano a superare l’individualismo del cavaliere alato.

L'autore
Basilio Di Martino, colonnello del genio aeronautico, è nato a Roma nel 1957. Entrato in accademia nel 1975 con il corso Rostro 2°, dopo la laurea in ingegneria elettronica è stato assegnato nel 1981 al Reparto Sperimentale Volo presso il quale, conseguita la qualifica di sperimentatore di sistemi in Gran Bretagna, ha operato fino al 1995. Prima di essere destinato al Comando Logistico, ha prestato servizio presso lo Stato Maggiore Aeronautica e il Centro Alti Studi della Difesa. Laureato in scienze politiche all’Università di Trieste nel 2005, ha all’attivo numerose pubblicazioni di storia militare e aeronautica tra le quali Ali sulle trincee (1999), La guerra della fanteria (2002), L’avventura del drachen (2003), I dirigibili italiani nella Grande Guerra (2005) e, con Filippo Cappellano, I reparti d’assalto italiani nella Grande Guerra (2007).

Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.
A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it