Sidebar
-5%

Carloni F.: Gela 1943

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€14,25 €15,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Gela 1943
Le verità nascoste dello sbarco americano in Sicilia
Fabrizio Carloni
Prefazione di Francesco Perfetti

Pagine: 182
Codice: 14251
EAN 9788842547426
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1939-1945: Seconda guerra mondiale
Con inserto fotografico

«La notte fra il 9 e il 10 luglio 1943, un carabiniere era di guardia sulla tratta ferroviaria tra Gela, Licata e Ribera, quando vide alcune ombre che si avvicinavano e ingiunse l’alt. Non si era reso conto che erano circondati. Un americano, in italiano corrente, gli ordinò di gettare i moschetti e di alzare le mani.»

Nel corso dello sbarco angloamericano in Sicilia, tra il 9 e il 10 luglio 1943, furono uccisi numerosi civili siciliani e militari italotedeschi caduti prigionieri. Nel centro storico di Gela, raggiunto dagli Alleati dopo aver battuto la resistenza di un battaglione costiero italiano, coadiuvato da un velo di finanzieri che si sacrificarono sulla spiaggia, nelle prime ore del 10 luglio fu uccisa dai Ranger una ventenne con i suoi bambini di uno e tre anni. In località Passo di Piazza, alcuni Carabinieri Reali che si erano arresi dopo una breve ma valorosa resistenza furono fucilati da elementi della 82ª divisione aviotrasportata statunitense lanciati nel corso della notte, probabilmente con la complicità dei fanti connazionali della 45ª appena sbarcati nell’area di Scoglitti.

In questo volume non si propone l’ennesima ricostruzione dello sbarco in Sicilia sulla base delle fonti ufficiali e consegnata a una versione tradizionale e canonica, ma una rigorosa indagine storica che porta molti elementi rilevanti alla corretta conoscenza dell’evento. Attraverso documenti inediti e fonti di prima mano, come il racconto di sopravvissuti e di testimoni diretti, emergono il coraggio dei carabinieri, dei finanzieri, dei fanti, dei bersaglieri e dei carristi italiani e il sacrificio della popolazione di Gela.

L'autore
Fabrizio Carloni, nato a Roma nel 1953, vive e lavora a Napoli. Laureato in Scienze Politiche, è storico e giornalista e collabora con i quotidiani del Mezzogiorno «Roma» e «Il Denaro» e con i periodici «Storia Militare», «Nuova Storia Contemporanea» e «Storia & Battaglie». Con Mursia ha pubblicato San Pietro Infine 8-17 dicembre 1943. La battaglia prima di Cassino (2003) e Il corpo di spedizione francese in Italia. 1943-1944 (2006). Nel 2009, per i meriti acquisiti nell’ambito degli studi sulla Campagna d’Italia 1943-1945, gli è stato conferito il premio «Alexander B. Austin-Stewart G. Sale-William J. Munday Memorial Journalistic Prize».


Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.

A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it