Sidebar
-5%

Cavaciocchi A.-Viazzi L.: L'impresa dell'Adamello

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€13,30 €14,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

L'impresa dell'Adamello
20 marzo-19 maggio 1916
Alberto Cavaciocchi (a cura di Luciano Viazzi)

Pagine: 130
Codice: 14329
EAN 9788842549819
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia - 1914-1918: Prima guerra mondiale
Con inserto fotografico 

«A dare un’idea completa di ciò che neve e ghiaccio e tormenta rappresentano nella guerra alpina e degli sforzi e dei mezzi che la lotta contro tali elementi richiede, può servire lo studio delle operazioni che dal 1916 si svolsero nella regione dell’Adamello.»

Tra gli scenari della Prima guerra mondiale, quello dell’Adamello è sicuramente uno dei più proibitivi in cui il nostro esercito si trovò a operare.

Tra marzo e maggio del 1916 le truppe alpine combatterono a oltre tremila metri con venti gradi sotto zero, tra crepacci e ghiacciai: un’impresa straordinaria raccontata nei particolari tecnico-operativi da uno dei protagonisti, il generale Cavaciocchi che comandò la 5a Divisione alpina in quella prima guerra bianca dell’Adamello.

L'autore
Alberto Cavaciocchi (Torino 1862-1925) fu allievo del Collegio militare di Firenze e dell’Accademia militare di Torino da cui uscì nel luglio del 1881 come sottotenente di artiglieria. Frequentò la Scuola di guerra di Torino e nel 1889 entrò nel Corpo di Stato Maggiore. Nella Prima guerra mondiale fu capo di Stato Maggiore della 3a Armata, poi comandante della 5a Divisione alpina, del XXVI Corpo d’armata e infine del IV Corpo d’armata che fu travolto nella giornata di Caporetto. 


Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.

A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it