Sidebar
-5%

Caffarena F./Grassia E.: Generale Stefano Cagna. Diario di una strana missione

: Copie disponibili in magazzino

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€16,15 €17,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Fabio Caffarena – Edoardo Grassia
GENERALE STEFANO CAGNA. DIARIO DI UNA STRANA MISSIONE
4 maggio - 9 giugno 1940

«Questa traversata che compio un po’ da passeggero e un po’ da pilota mi richiama alla mente quella che feci dieci anni fa rimanendo al volante per diciotto ore consecutive. Tempi eroici, che sento ancora di sapere rivivere con lo stesso spirito di allora.»

Stefano Cagna (1901-1940), famoso pilota degli anni Venti e Trenta e stretto collaboratore di Italo Balbo, nel 1940 viene incaricato dal Ministero dell’Aeronautica di compiere una missione esplorativa: parte per studiare l’organizzazione delle aviazioni civili più avanzate del mondo, a cominciare da quella degli Stati Uniti. Tappa dopo tappa – da Roma alla penisola iberica, dall’Africa occidentale al Brasile, da Miami a Washington e New York – il diario tenuto dal giovane generale tra maggio e giugno del 1940 è fitto di incontri, di visite ad aeroporti e compagnie aeree, di nomi che oggi sappiamo legati al Servizio Informazioni degli Stati Uniti. A quasi ottant’anni di distanza alcuni interrogativi restano aperti: primo fra tutti, perché si è deciso di privarsi di un ufficiale come Cagna in un momento così delicato. Lo scopo dichiarato del viaggio nascondeva probabilmente altre finalità.

Fabio Caffarena ed Edoardo Grassia cercano di fare luce su questa missione così importante, compiuta da uno dei protagonisti assoluti della nostra aviazione.

Fabio Caffarena (1972) insegna Storia contemporanea all’Università di Genova ed è direttore dell’Archivio Ligure della Scrittura Popolare (ALSP). Si è occupato, insieme a C. Stiaccini, del mito aviatorio durante il fascismo in Chi vola vale. L’immagine della Regia Aeronautica nell’archivio del generale Cagna (2013).

Edoardo Grassia (1973) si è laureato in Sociologia e in Storia medievale, moderna e contemporanea all’Università di Roma «La Sapienza», dove è dottore di ricerca in Storia dell’Europa. Si è occupato della partecipazione italiana al conflitto civile spagnolo. Con Mursia ha pubblicato Sabato Martelli Castaldi. Il generale partigiano (2016).

Pagine 210 (testo: 190 + inserto: 1/10)
Euro 17,00
Codice 14602K
EAN 9788842559320