Sidebar
-50%

Ricci L.: La memoria nella mani

: Copie disponibili in magazzino

: Letteratura

: Ugo Mursia Editore

€8,00 €16,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Saperi e antichi mestieri d''Abruzzo
Luciano Ricci

 

 

 

La storia della società italiana raccontata attraverso la memoria di mestieri scomparsi: l''aniciaro, il venditore di pianete", il bottaro, l''impagliatore di sedie e tanti altri lavori artigianali che hanno il valore di pregiati documenti storici."

Pagine: 212
Codice: 18880S
EAN 978-88-425-4359-6
Collana: Professioni e mestieri

 


 

Leggere la storia attraverso i segni e le memorie lasciate dalla cultura materiale: è l''obiettivo di questo saggio che riscopre i mestieri artigiani ormai scomparsi insieme a un mondo di competenze, di abilità manuali ricco e variegato. In queste pagine le culture materiali dell''Italia preindustriale rivivono attraverso un percorso della memoria dove il rigore storiografico e la passione della ricerca si fondono dando vita a un saggio originale nello stile e nei contenuti.
Attraverso il racconto di mestieri dimenticati si dipanano pagine di storia della società italiana del centro e del sud d''Italia, in un affascinante viaggio nel tempo, tra nostalgia e ricerca storica.

 


Luciano Ricci è nato e vive a Isola del Gran Sasso (Teramo) di cui è stato anche sindaco. Giornalista e scrittore, ha collaborato con l''Istituto di Lingua e Letteratura italiana dell''Università dell''Aquila ed è stato membro della Consulta della Cultura della Regione Abruzzo. Studioso di etnologia e dialettologia, ha scritto numerose opere sull''argomento.


Rassegna stampa