Sidebar
-50%

Bellman A.: Il sistema Baba

: Non disponibile

: Giochi

: Ugo Mursia Editore

€10,35 €20,70

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Il sistema Baba
La costruzione di Sistemi Licitativi Completi
Alessandro Bellman

Pagine: 558
Codice: 19510
Prezzo: 20,70
EAN: 9788842525554
Collana: Biblioteca dei giochi - Bridge

 


 

Questo libro illustra la costruzione progressiva di un innovativo sistema di dichiarazione (BABA) che utilizza basi teoriche di ottimizzazione informativa e fondamenti legati al contesto costituito dal gioco del bridge.
Lo sviluppo del sistema ha come sottoprodotto una metodologia generale per la costruzione di sistemi licitativi completi.
Nel volume viene analizzato questo nuovo sistema che, con un numero limitato di regole logiche generali, gestisce migliaia di casi di sviluppo consentendo una soddisfacente definizione della mano del Rispondente. L'Autore si sofferma su un nuovo metodo semplice e omogeneo di valutazione della mano (OLBS) che consente a ogni giocatore, qualunque sia il sistema usato, la formulazione di accurati predittori di prese, la migliore valutazione delle prese totali e l'individuazione del contratto finale; analizza inoltre il controllo dello spazio licitativo e la gestione automatica delle interferenze.
Un libro utile a tutti i giocatori che vogliono migliorare la propria dichiarazione, a coloro che sono alla ricerca di una più sicura valutazione della mano e del contratto possibile, agli insegnanti di bridge, ai Campioni che vogliono testare le prestazioni di BABA con il proprio sistema.

 


 

L'autore
Alessandro Bellman, ingegnere esperto in telecomunicazioni e autore di molte pubblicazioni nel settore, ha diretto, fra tanti altri, il progetto e la produzione del sistema telefonico numerico in uso in Italia e in altri venti Paesi. Da sempre appassionato a problemi di comunicazione, ha applicato per anni le proprie conoscenze anche al gioco del bridge, sviluppando il sistema BABA.