Sidebar
-5%

Trezel R.: Quel che non si deve fare a bridge

: Non disponibile

: Giochi

: Ugo Mursia Editore

€13,78 €14,50

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Quel che non si deve fare a bridge
Roger Trézel

Pagine: 256
Codice: 19818
Prezzo: 14,50
EAN: 9788842516644
Collana: Biblioteca dei giochi - Bridge

 


 

Una raccolta di circa centocinquanta smazzate destinate all'illustrazione dei più gravi e frequenti errori commessi al tavolo da gioco. Di esse circa un terzo è relativo al processo dichiarativo  e due terzi alla fase di gioco della carta.
L'elemento di maggior interesse dell'analisi dell'Autore è l'individuazione della matrice degli errori che può essere di varia natura, da tecnica, a psicologica, a comportamentale. L'Autore distingue tre tipi di errore: le atrocità, commesse soprattutto dai debuttanti; i peccati mortali, commessi per eccesso di fiducia, o per scadente valutazione delle proprie capacità; i peccati veniali, commessi anche da giocatori esperti, in quanto relativi a situazioni difficili.
Questo libro si rivolge ai lettori di qualsiasi livello (superesperti esclusi) e si rivela utile per scoprire la categoria di errori che più frequentemente affligge il lettore e il modo e il metodo per porvi rimedio. L'incomparabile chiarezza del volume facilita tale processo di apprendimento.

 


 

L'autore
Roger Trézel è uno dei nomi più famosi nella storia del bridge mondiale. In coppia con Pierre Jais ha vinto la Bermuda Bowl nel 1956, le Olimpiadi del 1960, il Campionato Europeo a Coppie del 1955 e del 1970, il Campionato Mondiale a Coppie del 1962. Ha pubblicato la celeberrima serie dei Quaderni del bridge editi in questa collana.