Sidebar
-5%

Marovic D.-Parma B.: Repertorio di aperture per il Nero

: Copie disponibili in magazzino

: Giochi

: Ugo Mursia Editore

€13,78 €14,50

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Repertorio di aperture per il Nero
Dražen Marovi? - Bruno Parma

Pagine: 184
Codice: 19819
EAN: 9788842588849
Collana: I Giochi - Scacchi


Giocare con il Nero costituisce un problema a tutti i livelli: per poter combattere ad armi pari con l’avversario bianco bisogna neutralizzare il vantaggio del «tratto» che il Bianco possiede all’inizio della partita.

Formarsi un proprio repertorio di aperture non è una cosa semplice in quanto bisogna tenere presenti diversi elementi: il proprio stile di gioco, l’oggettiva validità della variante scelta, l’abilità e lo stile dell’avversario, ed altri ancora.

In questo libro gli Autori forniscono a chi deve giocare con il Nero un repertorio completo di difese, solide, aggressive, ma poco rischiose e perfettamente giocabili a qualsiasi livello. Tutti gli impianti proposti sono sviscerati nelle loro idee strategiche e tattiche dal punto di vista di entrambi i giocatori. Infatti il segreto per ottenere dei buoni risultati giocando con il Nero è di conoscere i piani del Bianco. Il repertorio proposto dagli Autori, inoltre, permette al lettore di avere quasi sempre la possibilità di scegliere come comportarsi: giocare una variante solida, per la patta, o una aggressiva, quando bisogna vincere a tutti i costi.

Un’opera intelligente, didattica e soprattutto utile, per migliorare i propri risultati e il proprio livello di gioco.

Gli autori

Dražen Marovi? è un Grande Maestro jugoslavo. Ha una vasta esperienza nel campo dell’insegnamento ed è autore di altri importanti libri di teoria delle aperture.

Bruno Parma, Grande Maestro jugoslavo, fu campione del mondo dei giovani nel 1961. Fece parte della rappresentativa jugoslava che vinse la medaglia d’argento nel campionato del mondo a squadre del 1962, 1964, 1968 e 1974.


Rassegna stampa:

Rassegna stampa siti internet, tv e radio: