Sidebar
-5%

Alfieri V.: Filippo ( Marzot G.)

: Copie disponibili in magazzino

: Letteratura

: Ugo Mursia Editore

€6,94 €7,30

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Filippo
Vittorio Alfieri
a cura di Giulio Marzot

Pagine: 176
Codice: 21221
EAN: 9788842591276
Collana: GUM


Re Filippo II di Spagna odia il figlio Don Carlos per la sua rettitudine e nobiltà d'animo. Quest'odio viene ulteriormente ad inasprirsi allorchè il sovrano apprende l'amore (sia pure represso e combattuto) del figlio per Isabella, ora di lui matrigna ma che un tempo gli era stata promessa in sposa. La volontà inesorabile di Filippo, che domina tutto il lavoro, porta alla fine Don Carlos al suicidio e Isabella a seguirlo nella tomba; ma, anche se la tragedia si conclude a questo punto, le ultime paorle di Filippo a Gomez lasciano intravedere nuovi orrori e nuovo terrore, in un'atmosfera d'incubo che è il vero motivo poetico dell'opera.

 


L'autore

Vittorio Alfieri (1749-1803), poeta e drammaturgo italiano, fu uno dei più grandi interpreti delle istanze patriottiche in epoca prerisorgimentale e il maggior poeta tragico del Settecento.
Nobile di famiglia, frequentò l'Accademia militare di Torino e, a conclusione degli studi, intraprese numerosi viaggi attraverso l'Europa.
Nel 1775 tornò a Torino ed esordì come drammaturgo con la tragedia Cleopatra, che riscosse grande successo. In seguito si trasferì a Firenze, dove si dedicò esclusivamente all'attività letteraria.


Il curatore

Giulio Marzot, vicentino, è stato libero docente di Storia della Letteratura italiana presso l'Università di Bologna.
Autore di numerosi saggi critici su aspetti e figure della nostra letteratura, ha pubblicato L'arte del Verga, Foscolo, Il verismo, Il gran Cesarotti, Storia del riso leopardiano, L'Italia letteraria durante la Controriforma.