Sidebar
-5%

Schelling F.W.J.: Scritti sulla filosofia, la religione, la liberta' ( Pareyson L.)

: Non disponibile

: Filosofia

: Ugo Mursia Editore

€8,84 €9,30

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Gli scritti qui raccolti, Filosofia e religione del 1804, le Ricerche filosofiche sull’essenza della libertà umana del 1809, le Lezioni di Stoccarda del 1810 e le Conferenze di Erlangen del 1821,sono diversissimi fra loro per origine, natura e scopo, e si distendono nell’ampio arco di diciassette anni.

Eppure si riferiscono tutti a un medesimo periodo di meditazione, che si potrebbe chiamare ‹‹filosofia della libertà››. Ciascuno di questi quattro scritti è una felice e compiuta espressione di tale filosofia, che si colloca fra il ‹‹sistema dell’identità››, in cui s’erano fusi l’idealismo trascendentale e la filosofia della natura, prime forme del pensiero schellinghiano, e la cosiddetta ultima filosofia di Schelling, che attraverso il penetrante tentativo dell’‹‹empirismo filosofico›› approderà alla grandiosa costruzione della ‹‹filosofia positiva››.

FRIEDRICH WILHELM JOSEPH SCHELLING (17775-18549) studiò al seminario protestante di Tubinga, dove ebbe come condiscepoli Hegel e Hölderlin. Fu professore a Jena (1798), a Würzburg (1803-1806), a Erlangen(1820-1826), a Monaco (1827-1841) e a Berlino (1841-1847).