Sidebar
-50%

Sannazaro I.: Arcadia ( Erspamer F.)

: Non disponibile

: Letteratura

: Ugo Mursia Editore

€7,50 €15,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Jacopo Sannazaro
Arcadia

Pagine: 248
Codice: 21606
EAN 9788842531746
Collana: Gum-Grande universale Mursia 

L'Arcadia, un'opera mista di prose e versi, fu capostipite e modello di un nuovo genere letterario, il romanzo pastorale. La trama ha significati diretti e allegorici. Vi è un racconto maggiore, che ha per protagonista il poeta stesso nelle vesti del poeta Sincero, che fugge in Arcadia per consolarsi di un amore infelice. Prende parte alla vita schietta e serena degli arcadi. E' guidato da una ninfa per vie sotterranee fino alle vicinanze di Partenope: qui apprende che la fanciulla amata, Carmosina Bonifacio, è morta. A questa vicenda si intrecciano racconti minori, con vari personaggi del mondo bucolico, episodi di magia, amore, caccia, con riferimenti alla vita culturale e politica napoletana dell'epoca.

L'autore
Iacopo Sannazaro  (Napoli 1457-1530), di nobile famiglia originaria della Lomellina, fece severi studi sotto Giuniano Maio e Luca Grasso. Fu accolto nell'Accademia Pontaniana con il nome di Actius Syncerus. Nel 1481 fu nominato gentiluomo di corte e si impose in breve come una figura centrale del mondo culturale napoletano. Nel 1501 seguì Federico III d'Aragona nell'esilio francese. Dopo la morte del re, tornò a Napoli e trascorse negli ultimi anni nella sua villa di Mergellina.

Il titolo è in vendita in libreria e nei bookstore online.
A seguire il link alla scheda del prodotto su Amazon.it e Ibs.it