Sidebar
-5%

Coleridge S.T.: La ballata del vecchio marinaio

: Non disponibile

: Letteratura

: Ugo Mursia Editore

€11,40 €12,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

La ballata del vecchio marinaio
Samuel Taylor Colerdige

 

Pagine: 120
Codice: 21607
EAN 9788842533474
Collana: Mursia international nella GUM

 


 

Pubblicata nel 1798, La ballata del Vecchio Marinaio viene universalmente riconosciuta come un capolavoro della poesia romantica. Un Vecchio Marinaio costringe un passante impietrito dal suo sguardo allucinato ad ascoltare il suo terribile racconto. Il Vecchio si è reso colpevole di un'azione funesta e contro natura: ha ucciso un albatro, e la sua nave e i suoi compagni sono inevitabilmente diventati vittime di una maledizione. Le rime di Coleridge ci conducono in un'ambientazione spettrale, fra mari sconosciuti e ghiacci polari abitati da esseri misteriosi, demoniaci e angelici, e da sconosciute forze della natura, dove il soprannaturale diventa l'elemento dominante. Il racconto si sviluppa tra visioni e allucinazioni, incantesimi e malie, sapientemente evocati dalla traduzione in settenari, attenta nel riproporre metricamente e linguisticamente le atmosfere evocate dal poeta.

 


L'autore

Samuel Taylor Coleridge nacque nel 1772 a Ottery Saint Mary, nel Devonshire, e morì a Highgate (Londra) nel 1834. Poeta, critico e pensatore, fu uno dei massimi esponenti del romanticismo inglese. Dopo gli studi a Cambridge, che non completò, ebbe una vita infelice, funestata dall'uso di oppio. In collaborazione con Wordsworth scrisse le Ballate liriche, manifesto del romanticismo inglese. Pubblicò molte opere critiche e filosofiche influenzate dall'idealismo tedesco e di Cambridge.


Rassegna stampa