Sidebar
-50%

Bianchi Rizzi A.: Tre storie quasi d'amore

: Copie disponibili in magazzino

: Racconti

: Ugo Mursia Editore

€8,50 €17,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Tre storie quasi d'amore
Augusto Bianchi Rizzi

Pagine: 188
Codice:23844
EAN 97-888-425-5359-5
Collana: Racconti


«Ehi, italiano, mi inviti a ballare?» L'italiano sono io. Chi mi parla è una ragazzetta spagnola dalla pelle scura e lucente, con occhi neri colmi di spavalderia e di curiosità.

Ogni storia d'amore è come un buon romanzo giallo: c'è sempre una vittima, un colpevole e un enigma da svelare. Ma soprattutto c'è la perdita dell'innocenza. Queste tre storie quasi d'amore attraversano l'Europa, da Budapest a Bucarest, a L'Estartit, seguendo le tracce del protagonista, un giovane ventenne italiano degli anni Sessanta, partito alla scoperta del mondo e di sé portandosi dietro ingenuità, stupore e illusioni che si consumeranno nell'incontro con tre donne. Jutka, Elena, Montsé, in modi diversi, trasformeranno ogni viaggio in un'iniziazione ai misteri dell'amore e della vita.
Delicati e a tratti ironici, con una sottile venatura gialla, questi racconti svelano gli attimi fuggenti della giovinezza che sta attraversando la sottile linea d'ombra, oltre la quale niente sarà più come prima.


L'autore
Augusto Bianchi Rizzi, avvocato, scrittore e commediografo, vive e lavora a Milano. Tra le sue opere teatrali ricordiamo: Monologo a due (1984), L'ultimo dei Mohicani (1985), La vita è un canyon (Premio IDI alla protagonista Anna Galiena, 1992), 1980 Archeologia politica (1995), Un uomo solo al comando (vincitore del Premio Vallecorsi 1997), Veronica ha bruciato la torta (2003), Rossi di sera (vincitore del Premio Sipario 2013). Ha scritto inoltre i romanzi Figlio unico di madre vedova (1993), finalista al Premio Calvino, e con Mursia AlbaNaia (2007) e La guerra di Nene (2009).