Sidebar
-5%

Roversi P.: Gli agenti segreti non piangono. Edizione facilita

: Non disponibile

: Ragazzi

: Ugo Mursia Editore

€3,71 €3,90

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg

Paolo Roversi

Gli agenti segreti non piangono (Ed. Facilitata)

pagg. 128
EAN 978-88-425-4378-7
10,5X15

 

Un giallo investigativo, senza episodi drammatici e cruenti, che avvince, diverte e attiva osservazione e deduzioni logiche. Nato dalla penna di uno dei più promettenti giallisti italiani, ha per protagonista il giornalista Enrico Radeschi alle prese con un'indagine che lo porta in contatto con due ragazzi di dodici anni. Saranno proprio i suoi due giovani collaboratori occasionali a guidarlo nella scoperta del colpevole di una rapina. Questo giallo ha il pregio di intercettare la fantasia e la curiosità grazie a un linguaggio e a uno schema narrativo che utilizza codici di comunicazione usuali ai giovani lettori che vi troveranno termini ed espressioni oggi molto in uso fra loro (in diversi casi assai meno per gli adulti). Potrà anche questa essere un'occasione di dialogo, di quasi «reciproca» informazione, magari per valutare criticamente un'espressione.

EDIZIONE FACILITATA : Indicazioni di lettura: II e III classe. Genere: giallo poliziesco.    Collegamenti interdisciplinari: Comunicazioni sociali (giornalismo), nuovi media e tecnologie. Temi correlati: informatica, linguaggi settoriali.

Paolo Roversi è nato a Suzzara (Mantova) e vive a Milano. Definito dalla critica il golden boy del giallo italiano, ha pubblicato diversi romanzi con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi: Blue Tango-noir metropolitano e con Mursia La mano sinistra del diavolo (2006), vincitore del Premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007 e finalista al Premio Franco Fedeli 2007. I suoi romanzi sono stati tradotti in Spagna e in Germania