Sidebar
-5%

Fabio P.P. Milani: Tra paura e superstizione

: Non disponibile

: Storia e Testimonianze

: Ugo Mursia Editore

€16,15 €17,00

QUESTIONS & ANSWERS

Have a Question?

Be the first to ask a question about this.

Ask a Question
files/60ff09-payment-glyph-icons-logos-freebie.jpg
Fabio P.P. Milani 
TRA PAURA E SUPERSTIZIONE
Inchieste, processi e roghi nell’Italia del Rinascimento

Prefazione di Massimo Centini

«Bisogna che diciate la verità se non volete che vi strazino. Voi siete una strega. Non negate. Non potete negare e non fatelo. Dite tutto. Questi signori sanno bene come tirar fuori la verità.»

Il fenomeno della caccia alle streghe, compreso tra l’inizio del XV e la metà del XVII secolo, è da sempre circondato da un alone di mito e di leggenda, assumendo connotazioni che rendono difficile la ricostruzione dei fatti storici, tipici di un tempo attraversato dalla grande paura del diavolo, con tutti i risvolti sociologici e culturali del singolo caso. Undici processi per stregoneria, da quello di Matteuccia Francisci di Todi a quello delle donne di Nogaredo, vengono ricostruiti dall’Autore attraverso documenti e verbali che cercano di fare luce su casi controversi e incredibili, dall’esito il più delle volte tragico.
Un quadro insolito e drammatico del Rinascimento, un periodo storico splendido per il fiorire della cultura e delle arti, ma sordido per l’imperversare di assurde paure e di una perniciosa superstizione.

Fabio P. P. Milani (Massa, 1954) è documentarista e cultore di storia e di tradizioni popolari. Ha scritto libri di racconti e ha collaborato per oltre vent’anni con la rivista di archeologia ed etnologia «Sardegna Mediterranea». Ha realizzato reportage fotografici sui carnevali arcaici in Italia e in Europa, oltre a cortometraggi di vario genere, tra cui I ragazzi del monte Barca, tratto dall’omonimo libro di Luigi Leonardi, edito da Mursia.

Pagine 196
Euro 17,00
Codice 14678S
EAN 9788842560012